Rivendite Storiche
Licenze Tabaccheria
Insegne
Tabacco
Sale
Chinino
Gioco del Lotto
Bilance
Venduti in tabaccheria
Curiosità
Testimonianze
Albo d'oro
 
Il Museo
Eventi
Curiosità

Rivendita n. 1 di Carmiano (LE)

E’ il 6 dicembre 1957 quando i coniugi Giovanni Quarta e Donata Favale, detta Nana del tabacchino, titolari della tabaccheria n. 1 di Carmiano (LE), scrivono una lettera alla FIT di Roma, in occasione del loro 35° anniversario di matrimonio.
La coppia invia due fotografie che li ritraggono dietro al bancone della loro tabaccheria “una diversa dall’altra, una dell’intero locale e una con veduta parziale”, scrivono.
La loro speranza è che venga pubblicata sulle pagine del giornale di categoria e che possa anche essere premiata come una de “Le nostre belle rivendite”.
Sotto a questo titolo, infatti, in quegli anni vengono pubblicate sulle pagine de “La Voce del tabaccaio” le immagini di alcune rivendite, le più belle appunto.
Non sappiamo se il loro desiderio sia poi mai stato esaudito, ma grazie alle loro mani che si stringono sopra al bancone, in posa davanti all’obiettivo fotografico tra pacchetti di sigarette, lame “Gilette”, scope e caramelle “Golia”, anche noi possiamo assaporare un po’ dell’atmosfera della tabaccheria anni ’50…

 

Carmiano (LE), Riv.1, 6 dicembre 1957

Carmiano (LE), Riv.1, 6 dicembre 1957
I coniugi Giovanni Quarta e Donata Favale, detta Nana del tabacchino, titolari della rivendita, il giorno del loro 35° anno di matrimonio.

Carmiano (LE), Riv.1, 6 dicembre 1957
Carmiano (LE), Riv.1, 6 dicembre 1957

Carmiano (LE), Riv.1, 6 dicembre 1957
I coniugi Quarta e Favale, titolari della rivendita, il giorno del loro 35° anno di matrimonio

Carmiano (LE), Riv.1, 6 dicembre 1957
Lettera del 6 dicembre 1957 dei coniugi Quarta – Favali

Lettera del 6 dicembre 1957 dei coniugi Quarta – Favali

Lettera del 6 dicembre 1957 dei coniugi ...