Il libro dei sogni
Giuseppe Campi Editore, Foligno
1950
64 pagine


Il testo, una guida per i giocatori del Lotto, è un supplemento al periodico mensile “L’eco della canzone”.
Il libro, compilato dai cultori della cabala, promette grandi soddisfazioni in fatto di vincite.
Come conquistare la simpatia della capricciosa Dea Bendata?
Tenendo conto dei numeri “ritardatari”, cioè quelli che per 18 estrazioni consecutive, sulla stessa ruota, non sono ancora sortiti e di quelli “simpatici”.
Però, è nei sogni che l’imprevisto e il cosciente hanno una parte decisiva ed ecco perché è importante conoscerne il significato.
Dopo una breve spiegazione sulle regole del Lotto, seguono tabelle sugli ambi e i terni, il prospetto dei numeri simpatici e l’indice alfabetico di voci concernenti arti, scienze, animali, alberi, frutti, fiori, mobili, i nomi di persona con il relativo numero, la spiegazione dei sogni e la vera cabala di Rutilio Benincasa, celebre cabalista.
Chiudono il volume le figurazioni corrispondenti ai 90 numeri del gioco del Lotto.

Il libro dei sogni