Storia FIT
Attività sindacale
Stampa di Categoria
 
 
T D'ONORE
 
 
E.CO.M.A.P.

Bartoli, Stefano
L’affascinante storia del gioco del Lotto
Edizioni FIT – Federazione Italiana Tabaccai
Aprile 1995
125 pagine


Il gioco del Lotto, dopo un lento declino durato diverso tempo, negli anni ’90 conosce una seconda giovinezza grazie all’allargamento ai tabaccai della raccolta delle giocate: il testo prende le mosse da questa constatazione per raccontare il gioco più diffuso del Paese.
Partendo dall’etimologia del suo nome, l’autore ne ripercorre nascita e sviluppo in Italia, in Europa e nelle Americhe.
Il volume termina con l’analisi del “Castelletto”, un sistema che consentiva al gestore dell’impresa del Lotto di limitare i rischi del gioco.
Completa la narrazione la pubblicazione dell’intero testo della notificazione di Ferdinando III, Principe Imperiale d’Austria, Principe Reale d’Ungheria e di Boemia, Arciduca d’Austria, Granduca di Toscana, reso noto a Firenze il 21 dicembre 1821.
Il testo detta le regole circa l’amministrazione della lotteria, il modo di raccogliere e descrivere le giocate; il trasporto delle matrici; l’assicurazione delle giocate; il deposito delle matrici; le vincite e le pene contro i trasgressori.
L’impostazione stabilita da Ferdinando III costituisce l’ossatura del sistema adottato successivamente, in seguito all’Unità d’Italia.

L’affascinante storia del gioco del Lotto