Storia FIT
Attività sindacale
Stampa di Categoria
 
 
T D'ONORE
 
 
E.CO.M.A.P.

Palmirani, Remo
L’arte di fumare. La pipa negli ex libris
Edizioni Il Torchio, Roma
Giugno 1997
92 pagine


L’iconografia exlibristica è tanto vasta e, oltre a rappresentare un marchio di proprietà di un libro, offre riferimenti preziosi all’evoluzione dei costumi e della società.
L’autore parte da qui per avventurarsi nell’universo degli ex libris dedicati al tabacco e, in particolare, alla pipa, amata per secoli da uomini e donne di tutte le età e classi sociali di tutto il mondo.
A muovere la sua ricerca, dunque, un duplice atto d’amore, per gli ex libris e per la pipa.
Le pipe, fumate da personaggi letterari, uomini eminenti o non, animali e personaggi fantastici, popolano gli ex libris dalla fine dello scorso secolo.
Nel ripercorrerne la storia, l’autore sottolinea come la nascita del collezionismo degli ex libris sia praticamente contemporanea a quelle delle pipe e degli oggetti legati al fumo.
La seconda parte del volume è dedicata al mistero dell’ex libris di Sherlock Holmes, mentre la terza parte alla pipa nell’arte, nella letteratura e nella scienza.
Concludono il testo versi sul rituale del fumare e delle appendici dedicate alle pipe serie e frivole, all’hight life e al rituale di iniziazione dei maestri pipai di Saint-Claude.
Il volume è accompagnato da molte immagini di ex libris.

L’arte di fumare. La pipa negli ex libris