Torelli, Ferruccio
Pipo… e me ne impipo!
Renato Torelli Editore
Febbraio 2006
96 pagine


Il testo, oltre a difendere il fumo e i fumatori, rivendica la libertà individuale e la tolleranza dettata dalla civile convivenza.
Qualsiasi cosa, non soltanto il fumare, può essere pericolosa. Cosa fare dunque?
L’autore non ha dubbi: giudizio e moderazione.
Partendo da questa convinzione, cerca di dimostrare che il tabacco può avere anche dei benefici per la salute.
Curiosità: esclusa la prefazione, il testo è totalmente scritto in versi.

Pipo… e me ne impipo!