Rival, Ned
Il tabacco specchio del tempo
SugarCo Edizioni S.r.l., Milano
Novembre 1986
235 pagine


All’alba del XVIII secolo non c’è località nota del pianeta dove il tabacco non sia arrivato o al seguito di eserciti vittoriosi o nelle stive delle navi mercantili.
Inizialmente rimedio segreto di sacerdoti e stregoni, la pianta di tabacco si è poi velocemente trasformata in fonte di piacere per tutti, malgrado sia stata anche contrastata.
Il testo, che ne ricostruisce la storia fin dalle origini, legate a Cristoforo Colombo, è arricchito da diverse immagini che raccontano l’evoluzione del fumo e il suo legame con la pubblicità.
Curiosità: il libro si apre citando Emma Bovary, eroina flaubertiana, per il suo legame con un portasigari di seta verde…

Il tabacco specchio del tempo