Luigi Poggiolini

Presidente 1903-1904

Il 17 novembre 1902, grazie all’adesione delle Associazioni locali di categoria (Bologna, Torino, Viadana, Milano, Padova, Ferrara, Livorno, Pisa, Roma e Napoli), Luigi Poggiolini viene nominato Presidente della costituenda organizzazione nazionale dei tabaccai, la Federazione Italiana fra le Società di generi di R.R. (costituita ufficialmente il 18 maggio 1903) e manterrà l’incarico fino all’11 giugno 1904.
Durante la sua breve presidenza, l’attività sindacale è rivolta principalmente allo studio e alla stesura di uno Statuto della nuova Federazione. Importantissimo il contributo di Poggiolini nella difesa dei rivenditori e dei loro diritti, questi ultimi negati dalla Legge n. 50 del 3 febbraio 1901.
In questo periodo la collaborazione con le strutture e le rappresentanze governative risulta fondamentale per la crescita dell’organizzazione. Grazie a questa sintonia con le Istituzioni, nel corso dell’assemblea nazionale federale costitutiva del 1903, Poggiolini nomina l’On. Turati, allora Ministro delle Finanze, Presidente Onorario Federale dell’Associazione.
Dal 1904 al 1910 è Presidente dell’Associazione Tabaccai di Bologna e contestualmente prosegue il suo impegno e il suo coinvolgimento a livello nazionale.
E' infatti, nel corso del V Congresso Nazionale (1909), che presenta la riforma dello Statuto Federale che viene approvata.
Nel corso del convegno di Firenze nell’aprile 1910 lascia l’attività sindacale.
 

Luigi Poggiolini 1903-1904